07 Agosto 2020
Notizie

Lupus non in fabula

12-02-2020 17:12 - Scuola Primaria Cenaia
Lunedì 10 e martedì 11 febbraio 2020 le bambine e i bambini della Scuola Primaria “D.Dolci” sono stati coinvolti in una bellissima avventura, grazie all'intervento del professor Antonio Felicioli e dei suoi collaboratori.
L'attività è seguita alla lettura del libro “Lupinella” dell'autore Giuseppe Festa.
La storia narrata in questo testo scardina completamente i luoghi comuni e i detti che vedono il lupo come un predatore cattivo e pericoloso per l'uomo e permette al lettore di approcciarsi all'animale in una forma molto più positiva nella quale appaiono moltissime similitudini tra l'esistenza delle persone e quella dei lupi: i lupi cosi come gli uomini sono animali sociali e disdegnano la solitudine; i cuccioli sono protetti dalla mamma e vengono accuditi da entrambe i genitori con molto amore e dedizione; ad un certo punto, divenuto adulto, il lupo come l'uomo si stacca dalla propria famiglia e ne crea una sua.
L'atmosfera che i bambini hanno respirato è stata davvero piacevole: il professor Antonio ha indossato i panni di un vero e proprio esploratore con abiti mimetizzabili con la natura, zaino, cappello, cannocchiale, attrezzi per muoversi agevolmente nella radura e provette per la raccolta delle “cacche”...L'entusiasmo e il coinvolgimento dei bambini è stato pazzesco, sembravano fiumi in piena tra interventi e domande.
Da questa esperienza abbiamo capito che il lupo non è affatto un animale cattivo e se aggredisce è solo perché viene attaccato e reagisce per difesa, che era una specie in via di estinzione e che grazie alla collaborazione di tutti sta ripopolando i nostri territori...
La cosa più bella in assoluto è stata vedere l'ultima foto con mamma lupa incinta e i suoi occhi a cuoricino.


Realizzazione siti web www.sitoper.it