21 Settembre 2020

La Gita al Parco della Maremma

05-05-2018 11:51 - Scuola Secondaria di Crespina
UN GIORNO NELLA NATURA.

Lunedì 23 aprile 2018 noi delle classi seconde di Lavoria siamo andati in gita al Parco della Maremma. Ci siamo ritrovati la mattina prima delle sette davanti alla scuola e poi dopo circa un quarto d´ora siamo saliti sul pullman. Nel viaggio abbiamo fatto due soste e nell´ultima abbiamo incontrato la nostra guida: Giacomo. Dopo siamo risaliti sul pullman per circa dieci minuti e siamo arrivati al Parco della Maremma. Giacomo ha raccontato che in realtà il parco è "rurale" cioè che prima era solo una palude. Ci ha fatto sentire l´odore delle foglie spezzate del mirto e ha spiegato la fauna e la flora che possiamo vedere o sentire. Dopo abbiamo potuto vedere le tartarughe nell´acqua da un ponticello. E così successivamente è iniziata la salita, un po´ faticosa, per arrivare al Castel Marino (arrivati lì alle 12:40 circa). Lì all´ombra di un albero, abbiamo pranzato, ci voleva proprio!. In seguito ci siamo rimessi a camminare per raggiungere un´altra torre. Arrivati alla seconda torre, Giacomo ha detto le sue origini e abbiamo visto dei cocci di porcellana. Insieme abbiamo deciso che il nostro prossimo obbiettivo era di andare al mare! In spiaggia ci siamo rimasti circa un´ora. Alcuni maschi hanno giocato a calcio, altri scavavano fosse e chi si divertiva stando al sole o giocando nell´acqua. Io sono stata con i piedi nell´acqua anche se c´era un caldo tremendo soprattutto al sole. Successivamente abbiamo ripreso il cammino verso il pullman. Per arrivarci ci è voluto circa un´oretta. Finalmente siamo saliti sul pullman e ci siamo diretti verso il bar per comprare l´acqua, un gelato o andare in bagno. Io ho comparto una bottiglia d´acqua e il the alla pesca, avevo una sete tremenda. Poi abbiamo salutato la guida e ci siamo messi di nuovo in viaggio verso Lavoria (16:30/17 circa). Nel viaggio di ritorno non abbiamo fatto soste. Sia all´andata che al ritorno del viaggio potevamo vedere il mare. Siamo arrivati a Lavoria alle sette di sera e lì ci aspettavano i nostri genitori.
Questa gita mi è piaciuta molto perché per un giorno siamo stati lontani da tecnologie varie ma eravamo immersi nella natura. Poi quell´oretta al mare è stata un buon svago per tutti.

Cristina Conzales II A



Fonte: Serena Campani

Realizzazione siti web www.sitoper.it